Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Milan 2 – 0 Lazio: decidono Bacca e Niang, rossoneri secondi per una notte

Stefano Minini 21 settembre 2016 0 986 Visite Totali
Milan 2 – 0 Lazio: decidono Bacca e Niang, rossoneri secondi per una notte

A decidere la sfida di San Siro sono Carlos Bacca e Mbaye Niang. Davanti a 26000 spettatori sono i due uomini più in forma dei rossoneri a regalare tre punti importantissimi alla squadra di Montella. Milan secondo in classifica per una notte aspettando i risultati di domani.

Partita bloccata in avvio con il Milan incapace di mettere in seria difficoltà una Lazio ben piazzata in campo. Uno sterile possesso palla per la squadra di Montella è troppo poco per impensierire i laziali, abili con Cataldi e Parolo a rubare velocemente palla e a far ripartire l’azione. Anzi, sono proprio i biancocelesti ad avere in mano il pallino del gioco, senza però riuscire ad impensierire la porta rossonera difesa da Donnarumma. Come spesso succede in questi match, a decidere e a cambiarne il proseguo è un episodio o una giocata. È così è. 

Quando nelle menti dei tifosi rossoneri cominciano a riaffiorare i ricordi di Milan Udinese, ci pensa Carlos Bacca a sbloccare la sfida del Meazza. Parolo perde una sanguinosa palla a centrocampo e Kucka è abile a servire in profondità il colombiano che fredda Strakosha con un diagonale destro. Nell’occasione del goal, oltre all’errore di Parolo, c’è da segnalare la non corretta posizione di De Vrij che lascia troppo spazio all’attaccante del Milan. Per il numero 70 si tratta del quinto centro in campionato in altrettante giornate. Il calciatore colombiano si dimostra ancora una volta una pedina fondamentale nella scacchiera rossonera nonostante le recenti critiche.

Bacca è un rapace d’area, un giocatore che raramente fallisce occasioni. Tuttavia, lontano dalla porta non è sempre efficace, soffre molto la marcatura stretta e l’assenza di continui rifornimenti. Prendere o lasciare verrebbe da domandarsi? I tifosi rossoneri non hanno dubbi sulla risposta: prendono e tengono stretto.

La Lazio rischia molto anche nel finale di tempo quando Bonaventura spreca da due passi l’occasione del 2 a 0. Rossoneri al riposo avanti 1 a 0.

Nel secondo tempo Inzaghi inserisce Keita e Felipe Anderson al posto di Bastos e Djordjevic, Montella riparte dagli stessi undici della prima frazione. Keita e Felipe Anderson accendono la partita aumentando il rammarico nella testa di Inzaghi. Nonostante gli sforzi dei due neo-entrati però, la difesa rossonera e Donnarumma reggono i colpi avversari senza mai soffrire particolarmente. Al minuto 65′ Niang fallisce clamorosamente l’occasione del 2 a 0 lisciando la palla da distanza ravvicinata. La fase di stallo viene interrotta 10 minuti dopo dal fallo di mano da rigore di Radu su cross basso proprio di Niang. Il francese si incarica della battuta: palla da una parte e portiere dall’altra, 2 a 0 Milan e partita chiusa. Il finale di match non regala grandi emozioni, il Milan porta a casa 3 punti fondamentali per la sua classifica.