Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Le due Facce del Milan.

Gaetano Tolomeo 28 agosto 2016 0 2.030 Visite Totali

Un Napoli – Milan scoppiettante e Spettacolare, 6 goal, tante occasioni, continui ribaltamenti di fronte, ma anch tanti errori difensivi, sotto porta e dalle due facce. Il primo tempo vede partire bene il Milan, prede il pallino del gioco e crea, fino a che Abate non si trova sui piedi una occasione limpida da goal e se la divora. Da li in poi, fino alla fine del primo tempo, un assoluto dominio Azzurro, 2 goal (doppietta di Milik, tante occasioni e strepitose parate di Donnarumma. Pronti e via, il secondo tempo parte con un micidiale 1-2 del Milan, Njang e Suso (goal strepitoso) ristabiliscono le distanze, il Napoli sembra alle corde a tal punto che il Milan sfiora anche il terzo goal, recrimina per un evidente rigore, ma ecco che scatta il limite di tenuta nervosa di Kucka prima e Njang poi, Risultato? Il Napoli prima segna il 3-2 (Callejon) e poi allo scadere in contropiede il 4-2 (ancora Callejon). Niente da dire a Montella, anzi il Milan è apparso bene disposto in campo con buone geometrie di gioco, a parte la seconda parte del primo tempo e le ingenuità sui primi due goal e le due stupide espulsioni, la squadra è parsa sulla buona strada per portare aanti quel progetto di cui parlava Montella in Conferenza Stampa. Non si puo’ dire niente all’Aereoplanino, che per l’ennesima volta in conferenza stampa ha ribadito la sua fede RossoNera da ragazzino e la sua sfrenata ammirazione per Van Basten, anzi suo il merito del cambio di mentalità e di atteggiamento al rientro dagli spogliatoi, giusti i cambi, giusta la mentalità e l’atteggiamento, purtroppo, come ha palesemente fatto intendere nel post partita, il Milan è un cantiere incompleto, Montella e i milioni di sostenitori si aspettano un paio di pedine (un difensore centrale e un centrocampista, un centromediano metodista) che possano rendere questa Rosa competitiva e lottare per le prime posizioni. Positivo sicuramente che il Milan abbia iniziato la partita con 8 calciatori sotto i 24 anni e che ieri sera sono scesi in campo ben otto calciatori Italiani. I presupposti ci sono tutti per iniziare un discorso nuovo, Montella è già in trincea, ora tocca alla Società fornirgli il materiale adatto per far fare il salto di qualità a questo gruppo di volenterosi calciatori.

Il Direttore
Gaetano Tolomeo