Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Alla scoperta di Mirko Valdifiori: il mediano classe 86′ che ha attirato l’attenzione del Milan.

Stefano Minini 27 febbraio 2015 0 1.003 Visite Totali
Alla scoperta di Mirko Valdifiori: il mediano classe 86′ che ha attirato l’attenzione del Milan.

Mirko Valdifiori nasce a Lugo, in provincia di Ravenna, il 21 aprile 1986. Il ragazzo emiliano dopo una lunga trafila nelle giovanili del Cesena esordisce con la squadra romagnola in Serie B nel 2004. Tuttavia, con i bianconeri totalizza solamente 3 presenze, tutte nel campionato cadetto, dal 2004 al 2006. Nell’annata successiva passa in prestito al Pavia ( Serie C1) dove colleziona 24 presenze. Nel 2007-2008 veste la maglia del Legnano, sempre in Serie C, dove raccoglie 17 presenze.

Nell’estate del 2008 passa all’Empoli, dove esordisce il 17 Agosto contro l’Ancona durante una partita di Coppa Italia. Bisogna aspettare ancora un anno per il suo primo goal da professionista: il 28 novembre 2009, nella sfida del campionato di Serie B proprio contro il Cesena, sigla il definitivo 2-0 regalando ai suoi la vittoria. Durante la sua esperienza in Toscana si conquista la fiducia dell’ambiente, indossando in alcune occasioni anche la fascia di capitano. Nella stagione 2013-2014, disputa il suo miglior campionato con la maglia dell’Empoli, conquistando per la prima volta nella sua carriera la promozione in Serie A. Campionato in cui esordisce il 31 agosto 2014, alla bellezza di 28 anni, nella gara contro l’Udinese.

Con l’Empoli colleziona in totale 217 presenze segnando 4 goal.

Il numero delle reti è tutt’altro che buono, tuttavia, è uno di quei giocatori dal lavoro “oscuro” che tutti gli allenatori desidererebbero avere in squadra. La tecnica non è straordinaria, ma la posizione in campo sempre corretta e la dedizione con cui opera in mediana fanno di Valdifiori un giocatore utilissimo. Nell’esperienza toscana ha dimostrato di essere un calciatore che detta i tempi alla squadra, adottando la scelta di passaggio quasi sempre corretta durante tutto l’arco della partita. Infatti, il dato che sorprende è la percentuale altissima di passaggi riusciti, a dimostrazione di quanto appena detto. E’ un centrocampista che farebbe molto comodo ad Inzaghi, può ricoprire molto bene tutti i ruoli del centrocampo a tre, anche se quello davanti alla difesa è il suo naturale. E’ un giocatore che per certi versi potrebbe anche assomigliare a Van Bommel.

Galliani ha potuto vedere all’opera Valdifiori nel match contro l’Empoli pareggiato 1-1, e di lui si è subito “innamorato” calcisticamente. Un amore che forse potrebbe scocciare a giugno. Valdifiori già sogna….